Questo sito utilizza cookie di tracciamento utilizzati per marketing e statistiche. Per saperne di più

SEO Significato e perché dovresti conoscerla

SEO significa letteralmente: “Search Engine Optimization” che tradotto in italiano sta per ottimizzazione per il motore di ricerca.

SEO Significato

In questo articolo cercherò di spiegarti il significato di SEO e i motivi per la quale dovresti conoscerla ed utilizzarla quotidianamente per il tuo sito web.

Se sei qua, probabilmente è per uno di questi due motivi: 

  1. Non hai idea di cosa significhi SEO e vorresti saperne qualcosa in più.

  2. Sei qua per copiare il contenuto, e cercare di creare un articolo per la parola chiave SEO significato. Bene, sappi che con con l’algoritmo di Google i contenuti duplicati ti penalizzano, opta per contenuti originali. 

Il significato di “la SEO” o “il SEO” è differente?

Occorre prima fare una premessa: letteralmente la traduzione di SEO sta per ottimizzazione del motore di ricerca, tuttavia è significativamente errata in quanto le tecniche non prevedono l’ottimizzazione del motore di ricerca, bensì l’ottimizzazione della pagina web per il motore di ricerca.

Trattandosi di un acronimo inglese, l’aggettivo  “the” che precede “SEO” non ha una versione maschile o femminile come per l’italiano, pertanto viene considerato il suo significato intrinseco “Search Engine Optimization”.

Tuttavia in Italiano, si sta rimarcando sempre più questa differenza tra maschile e femminile, pertanto:

  • La Seo è l’ottimizzazione dei contenuti per il motore di ricerca.

  • Il Seo sta per la figura professionale che si occupa della tecnica di ottimizzazione.

Cosa è l’ottimizzazione per il motore di ricerca?

Quando si parla di ottimizzazione per il motore di ricerca, si parla di tutte le tecniche e pratiche che mirano a migliorare il posizionamento di una pagina di un sito web, nella “classifica” generata dal motore di ricerca dopo aver cercato una determinata parola chiave.

Per farti un esempio pratico, vai sulla home page del tuo motore di ricerca principale, nel mio caso Google e inserisci una parola, ad esempio “mountain bike” e clicca sul tasto “Cerca con Google

SEO Significato e perché dovresti conoscerla - google mountain bike

Google restituirà una serie di risultati attinenti alla parola ricercata, in questo caso 609.000.000 di risultati trovati.

SEO Significato e perché dovresti conoscerla - numero di risultati per la ricerca

Significa che Google nel suo database ha trovato 609 milioni di pagine che reputa attinenti alla parola chiave “mountain bike” e li restituisce sotto forma di classifica, con 10 risultati per pagina.

SEO Significato e perché dovresti conoscerla - risultato di ricerca google

Inutile che ti dica quanto sia importante posizionare un sito, possibilmente il tuo, nei primi posti di questa classifica e possibilmente almeno nella prima pagina.


Andando al dunque, la SEO consiste nella capacità di ottimizzare una pagina o un contenuto di un sito web, affinché venga posizionata il più in alto possibile all’interno di questa classifica, in base alla parola chiave ricercata.

Come funziona la Seo?

Per capire come funziona la Seo, occorre prima conoscere il funzionamento di un Motore di Ricerca.

La Seo non fa altro che ottimizzare i contenuti alle richieste del motore di ricerca di riferimento.

Il motore di ricerca più utilizzato è Google, ed è Google stesso a fornirci delle linee guida SEO in cui spiega come ottimizzare i contenuti del nostro sito per i motori di ricerca. 

Con oltre 500 aggiornamenti all’anno, l'algoritmo di Google è in continua evoluzione, motivo per la quale non esiste una formula magica che ti assicuri risultati immediati.

Come funziona un motore di ricerca?

Il funzionamento di un motore di ricerca è relativamente semplice:

  1. Scansiona i contenuti di un sito utilizzando i cosiddetti “spider” (chiamati anche “crawler” o “robot”), esplorando tutti i contenuti pubblici di un sito web.

  2. Indicizza le informazioni in un suo database interno, in cui vengono ordinate e classificate.

  3. Restituisce i risultati in una classifica (chiamata anche SERP = Search Engine Result Page) con un calcolo basato sui fattori di ranking in rapporto alla parola chiave (detta anche keyword) digitata.  

Tips

Google attualmente indicizza solamente le pagine ottimizzate per i dispositivi mobili.

I fattori che influiscono sul posizionamento SEO?

Gli esperti SEO hanno individuato circa 200 fattori importanti al fine del calcolo del posizionamento nella classifica di Google definiti come fattori di ranking.

Come anticipato in precedenza, i fattori di ranking si pensa siano oltre 200 (non c’è un elenco ufficiale) che si possono suddividere in 8 categorie principali:

  • Fattori tecnici: il nome di dominio, l’indirizzo url, il tag <title>, il tag <H1>, i metatags del codice html, la prominenza, la velocità di caricamento del sito ecc..

  • Contenuto: è sicuramente uno degli aspetti più importanti, la qualità e l’utilità del contenuto deve avere la priorità.

  • Backlink: sono i link verso il proprio sito che provengono da altri siti alla quale trasferiscono link juice. 

  • Autorevolezza: si costruisce nel tempo, ricevendo link da siti che vengono già considerati autorevoli dai motori di ricerca.

  • Popolarità: aumenta con l’aumentare del numero di link ricevuti.

  • User experience: sono fattori più recenti che determinano la qualità dell’esperienza utente sul sito.

  • User intent: definita anche come search intent, ovvero l’intenzione di ricerca da parte dell’utente con una determinata parola chiave.

  • Segnali sociali: like e condivisioni dai canali social verso le pagine del sito.

Questi fattori a loro volta si possono suddividere in fattori on-site (fattori interni al sito) e fattori off-site (fattori esterni al sito).

I fattori on-site sono tutti i fattori che influiscono su tutto ciò che interessa il nostro sito, sulla quale in pratica abbiamo il controllo in prima persona. 

I fattori off-site sono tutti i fattori che si trovano al di fuori del nostro sito e che influenzano il nostro sito, sulla quale non abbiamo il controllo (o almeno solo in parte). 

Perché la SEO è fondamentale?

Per mia esperienza, posso affermare con assoluta certezza che la SEO è fondamentale per un sito web che vuole crescere nel lungo periodo.

Se sei uno di quelli che hanno appena creato il proprio sito web, magari utilizzando la mia guida su “come creare un sito web”, sappi che senza l’ottimizzazione dei contenuti per i motori di ricerca il tuo sito non verrà mai trovato.

Certo, esistono alternative, puoi creare delle sponsorizzate a pagamento che invogliano il pubblico a visitare il tuo sito, oppure puoi creare canali social per incentivare la visita al tuo sito.

Ma resta il fatto che il tuo sito non è in grado di essere al posto giusto al momento giusto, nell’istante in cui viene cercato da qualcuno che cerca ciò che offri. 

Di fatto stai letteralmente perdendo i tuoi clienti migliori, lasciandoli andare dai tuoi siti concorrenti.

Quanto costa la SEO?

Il costo della SEO è variabile e dipende dalla quantità di contenuti che desideri ottimizzare e dalla difficoltà della parola chiave che desideri scalare.

Se hai un sito appena creato o hai intenzione di farne uno, le linee guida di Google linkate in precedenza, sono più che sufficienti per poter iniziare a scalare parole chiave facili.

Il costo SEO in questo caso equivale al prezzo che dai al tuo tempo per studiare.

Discorso diverso se hai già un sito ben avviato, con tanto contenuto già pubblicato e hai intenzione di scalare parole chiavi difficili.

In questo caso la mole di lavoro è veramente alta, e oltre a dover procedere con un'analisi dettagliata del sito, va creata una strategia di contenuti in linea con l’obiettivo del sito.

Il costo SEO in questo caso parte da un minimo di un migliaio di euro, fino a raggiungere decine di migliaia di euro o addirittura centinaia di migliaia per i portali più grandi.

Diffida da coloro che si propongono per cifre irrisorie.

Per scalare questo tipo di parole chiave, occorrono strumenti a pagamento e diverse ore di lavoro specializzato.

Ricordati che ne va del futuro del tuo sito

Da cosa dipende la difficoltà della parola chiave?

Cercherò di spiegarlo nel modo più semplice possibile, immaginati una maratona

Più è alto il numero dei concorrenti, più sarà difficile classificarsi nelle prime posizioni.

Ecco, con i risultati delle parole chiave funziona più o meno allo stesso modo, più risultati vengono restituiti dal motore di ricerca per una determinata parola chiave, maggiore è la concorrenza e maggiore è la difficoltà di arrivare ai primi posti.

Il segreto, specialmente per chi inizia, sta nel cercare di posizionare parole chiave a bassa difficoltà, appartenenti alla tua nicchia di mercato.

Per farti un esempio pratico, riprendendo l’esempio precedente, la parola chiave “Mountain Bike” restituiva 609 milioni di risultati, mentre ipotizzando di scrivere la parola “Mountain Bike Torino” i risultati scendono a 3,7 milioni circa.

SEO Significato e perché dovresti conoscerla - ricerca mountain bike torino

Risultati che diminuiscono ulteriormente se scriviamo la parola “Mountain Bike Scott Torino”, con la quale troviamo “solo” 773.000 risultati.

SEO Significato e perché dovresti conoscerla - ricerca mountain bike scott torino

Questo ragionamento si scontra con il numero di ricerche per quella determinata parola chiave. 

  • Mountain Bike” è pari a circa 90.500 ricerche medie mensili.

  • Mountain Bike Torino” è pari a circa 590 ricerche medie mensili.

  •  “Mountain Bike Scott Torino” è pari a circa 10 ricerche medie mensili.

Come vedi, la concorrenza è minore, ma lo è anche il numero di ricerche effettuate.

Da qua si intuisce anche che se sei un negozio di bici a Torino, ha senso creare una strategia che punti a più contenuti ricercati meno.

L’ideale sarebbe concentrarsi più sul numero di contenuti, inserendo differenti pagine specifiche per le varie marche o addirittura per i modelli di bici.

Una volta creati e indicizzati i primi contenuti, cercare di puntare alla parola chiave più generica “Mountain Bike Torino”, creando un contenuto ad hoc.

Cercare di raggiungere la prima pagina per la parola chiave generica “mountain bike” oltre che ad essere molto difficile, a meno di non avere un e-commerce che fornisca tutta Italia è probabilmente anche controproducente.

INFO

In genere le parole chiave lunghe, molto specifiche e meno ricercate vengono chiamate “long tail keywordsparole chiave a coda lunga e sono ottime per iniziare a scalare le classifiche dei motori di ricerca.

ADS vs SEO

In molti mi avete chiesto i motivi per cui bisognerebbe utilizzare la Seo al posto delle Ads.

C’è da dire che le differenze tra Ads e Seo non sono poche, e nonostante la maggior parte dei Guru del web marketing snobbino quasi totalmente la Seo in favore delle Ads, a parer mio utilizzare le tecniche Seo, nel lungo periodo (in media da uno a due anni), porta vantaggi superiori alle Ads.


SUGGERIMENTO Cosa sono le ads?

Per ads intendo l’abbreviazione di advertising, che tradotto in italiano sta per pubblicità, che si riferisce ad ogni forma di pubblicità a pagamento di cui ci si serve per promuovere il proprio sito, prodotti o servizi.


Vantaggi delle Ads:

  • Risultati visibili fin da subito.

  • Possibilità di fare Test rapidi.

  • Possibilità di selezionare un pubblico preciso.

  • Possibilità di ottimizzare il pubblico con il retargeting.

Svantaggi delle Ads:

  • Si pagano

  • Occorre un minimo di investimento prima di trovare la soluzione ottimale.

  • I costi aumentano con il passare del tempo

  • Capita che a volte si spenda più di quanto si guadagna.

  • Sei tu che proponi il tuo prodotto ad un potenziale cliente in forma aggressiva.


Vantaggi della Seo:

  • Il cliente cerca e trova te e non viceversa, aumentando di fatto la possibilità di vendita.

  • All’inizio si può fare anche da soli.

  • Fa risparmiare tempo, grazie all’analisi che viene fatta prima di creare contenuti inutili.

  • Se fatta bene, tende sempre a migliorare il posizionamento generale del sito, con un incremento generale del valore percepito del proprio brand.

  • Un sito ben posizionato è un sito che può essere venduto, diventando di fatto un asset vero e proprio.

Svantaggi della Seo:

  • I fattori di ranking che determinano il posizionamento sono molto variabili e non ci si può affidare come ad esempio con il direct response marketing.

  • Occorrono mesi se non anni per aumentare la credibilità nei confronti dei motori di ricerca, specialmente per parole chiave molto concorrenziali.

  • Non sempre i risultati coincidono con le aspettative.

In entrambe le situazioni, ci sono i pro e i contro. 

SEO Significato e perché dovresti conoscerla - ads vs seo

In questo caso unire le forze aiuta a aumentare i vantaggi e a compensare gli svantaggi.

È il motivo per cui la “Seo Marketing Strategy” che spiego durante le sessioni di consulenza, oltre a offrire risultati fin da subito, tendono ad incrementare anche nel lungo periodo, trasformando il sito web in un vero e proprio asset, con risultati che spesso superano ogni più rosea aspettativa. 

Conclusione

Spero che l'articolo ti sia piaciuto e sia stato in grado di farti capire il significato della parola SEO.

Conoscere il funzionamento della Seo e saperla applicare strategicamente in funzione dell'obiettivo del sito può rivelarsi la soluzione vincente per un sito di successo.

Spero che il Post ti sia piaciuto.

Finalmente e per un periodo di tempo limitato, hai la possibilità di parlare direttamente con me!