Questo sito utilizza cookie di tracciamento utilizzati per marketing e statistiche. Per saperne di più

Come funziona il Quality Score di Google Ads?

come-funziona-il-quality-score-di-google-ads.png

Se vuoi assicurarti la prima posizione nella classifica degli annunci sponsorizzati di Google senza dover spendere una fortuna, assicurati di avere un Quality Score di Google Ads molto alto!

Che cos'è il Quality Score di Google Ads?

Il Quality Score di Google Ads, conosciuto in Italia come punteggio qualità, è la valutazione fatta da Google, dell'esperienza utente complessiva fornita dai tuoi annunci e dalle tue pagine di destinazione quando gli utenti cercano le tue parole chiave

Questo viene rappresentato su una scala da 1 a 10, dove 1 è il punteggio più basso e 10 è il punteggio più alto. 

Perché il Quality Score è così importante?

Come funziona il Quality Score di Google Ads? - quality score importante

Per capire il motivo per cui il Quality Score è così importante, occorre conoscere il meccanismo del posizionamento ad aste.

La posizione degli annunci sponsorizzati su Google, funzionano attraverso un meccanismo ad aste, in cui chi offre di più per click, ha priorità rispetto agli altri.

Ti faccio un esempio pratico:

Se ci sono 3 concorrenti per una singola parola chiave i quali offrono:

  • Il concorrente A offre 2,00 € come offerta massima per click.

  • Il concorrente B offre 2,50 € come offerta massima per click.

  • Il concorrente C offre 1,50 € come offerta massima per click.

In questo caso, l’asta viene vinta dal concorrente B che va in prima posizione, al secondo posto il concorrente A e in fondo il concorrente C.

VINCE IL CONCORRENTE B

  1. B con 2,50 €

  2. A con 2,00 €

  3. C con 1,50 €

Questo era il sistema che veniva usato precedentemente.

Oggi, per incentivare annunci di qualità e pagine di destinazione attinenti agli annunci, a questo semplice sistema di aste è stato aggiunta la variabile del Quality Score.

In sostanza, il punteggio viene calcolato moltiplicando il Quality Score con l’offerta massima.

[Punteggio di Rating] = [Quality Score] X [Offerta Massima]

Tornando all’esempio di prima ipotizziamo:

  • Il concorrente A offre 2,00 € come offerta massima per click con un Quality Score di 7 ottenendo un punteggio di rating pari a 14.

  • Il concorrente B offre 2,50 € come offerta massima per click con un Quality Score di 5 ottenendo un punteggio di rating pari a 12,5.

  • Il concorrente C offre 1,50 € come offerta massima per click con un Quality Score di 10 ottenendo un punteggio di rating pari a 15.

In questo caso, l’asta viene vinta dal concorrente C che va in prima posizione, al secondo posto il concorrente A e in fondo il concorrente B.

VINCE IL CONCORRENTE C

  1. C = 1,50 € X 10 = 15 punti

  2. A con 2,00 € X 7 = 14 punti

  3. B con 2,50 € X 5 = 12,5 punti

Come vedi, nonostante il concorrente C abbia offerto ben 1 € in meno rispetto alla puntata del concorrente B, si classifica in prima posizione nel ranking per quella determinata parola chiave.

Come vedi, il Quality Score prende un ruolo fondamentale e determinante al fine del posizionamento sponsorizzato.

Come si calcola il Quality Score di Google Ads?

Come funziona il Quality Score di Google Ads? - come si calcola il Quality Score

Il Quality Score di Google Ads viene calcolato tramite tre fattori principali: 

  1. Percentuale di clic prevista (CTR) : la probabilità che qualcuno faccia clic sul tuo annuncio quando Google mostra il tuo annuncio per la parola chiave che cerca. Maggiore il CTR e meglio è.

  2. Pertinenza dell'annuncio : quanto l'annuncio è pertinente alle parole chiave ricercate. Più è pertinente e meglio è.

  3. Esperienza utente sulla pagina di destinazione, ovvero quanto i contenuti della pagina di destinazione corrispondono a ciò che offre l'annuncio. Il contenuto deve restituire esattamente ciò che l’annuncio dice di offrire.

Dove si trova il Quality Score degli annunci?

Puoi controllare il tuo Quality Score esaminando il rapporto sulle parole chiave direttamente nella gestione degli annunci.

Come migliorare il Quality Score di Google Ads?

Per ottenere un Quality Score più elevato, devi perfezionare gli annunci e le pagine di destinazione per migliorare il CTR, la pertinenza dell'annuncio e l'esperienza sulla pagina di destinazione. 

Come migliorare la percentuale di Clic (CTR) prevista?

Il la percentuale di clic prevista è una stima della probabilità che un utente faccia clic sul tuo annuncio quando viene visualizzato per una delle parole chiave scelte. 

Presuppone che il termine di ricerca corrisponda esattamente alla tua parola chiave scelta e non prende in considerazione altri fattori.

Ci sono tre diversi stati che potresti ottenere qui:

  • "Media" o "Sopra la media" – Ciò significa che non ci sono problemi significativi con il CTR previsto della tua parola chiave

  • "Sotto la media" – Ciò significa che la tua parola chiave dovrebbe avere un rendimento scarso in termini di CTR

Se ricevi uno stato "Sotto la media" su una qualsiasi delle tue parole chiave, devi modificare il testo pubblicitario associato alla parola chiave includendo più menzioni della parola chiave all'interno del tuo annuncio.

Ad esempio, supponiamo che tu abbia un negozio di abbigliamento che vende magliette e che il tuo potenziale cliente cerchi “magliette a strisce”. 

Ipotizziamo che il tuo gruppo di annunci contenga le seguenti parole chiave: 

  • magliette a pois,

  • magliette a strisce,

  • magliette colorate,

  • magliette alla moda.

Un annuncio scritto male potrebbe dire:

Il corner delle Magliette di Mario

Annuncio - Visita il nostro sito oggi per esplorare un'ampia varietà di magliette. Ottieni il 50% di sconto!

Come vedi, l’annuncio non contiene nessuna delle parole chiave pertinenti, il che significa che è improbabile che il ricercatore faccia clic su di esso.

Ecco come potrebbe apparire un annuncio più accattivante:

Il corner delle Magliette di Mario

Annuncio: visita il nostro sito oggi per trovare le magliette a pois. Per saperne di più!

Esplora oggi Il corner delle Magliette colorate di Mario. Ottieni il 50% di sconto!

È qui che torna utile creare due o più annunci per gruppo di annunci.

Puoi incorporare più di una delle tue parole chiave preferite in ogni annuncio per migliorare il CTR previsto.

Prendi in considerazione anche la possibilità di rimuovere le parole chiave che gli utenti non cercano realmente o di aggiungere una più ampia varietà di parole chiave ai tuoi gruppi di annunci.

Come migliorare la pertinenza del tuo annuncio?

Un altro modo per migliorare il Quality Score è quello di migliorare la pertinenza dell'annuncio ovvero la corrispondenza di una parola chiave con il messaggio nei tuoi annunci. 

Ancora una volta, ci sono tre possibili stati: Media, Sopra la media o Sotto la media.

Rivisitiamo le parole chiave dell’esempio precedente: 

  • magliette a pois,

  • magliette a strisce,

  • magliette colorate,

  • magliette alla moda.

 Con questi in mente, un annuncio non conforme con uno stato "Sotto la media" potrebbe dire:

Il corner delle Magliette di Mario

Annuncio: acquista oggi nel nostro negozio per trovare il giusto abbigliamento.

Come vedi, questo annuncio non è pertinente, in quanto non incorpora nessuna delle parole chiave per le quali stai facendo un'offerta. 

Per migliorare la pertinenza di questo annuncio, è sufficiente riformularlo per aggiungere queste parole chiave.

Scrivere annunci di successo

Un buon annuncio comunica ai tuoi potenziali clienti il valore che la tua attività porta loro. Includi un messaggio di invito all'azione convincente che attiri gli utenti.

Come Migliorare l'esperienza della pagina di destinazione?

Per migliorare l’esperienza della pagina di destinazione prova a porti le seguenti domande:

  • Quanto è utile il contenuto della pagina per chi fa clic sull'annuncio?

  • Il contenuto sulla tua pagina di destinazione è ben organizzato?

  • La tua pagina di destinazione contiene testo correlato alle parole chiave scelte per il gruppo di parole chiave?

  • La tua pagina di destinazione risponde in maniera esaustiva all’annuncio?

Tornando all'esempio precedente:

Il corner delle Magliette di Mario

Annuncio: visita il nostro sito per trovare le magliette a righe. Per saperne di più!

Supponiamo che qualcuno cerchi "magliette a righe", guardi il tuo annuncio e faccia clic sul tuo annuncio... 

A questo punto viene reindirizzato alla tua pagina di destinazione che mostra le magliette a pois e semplici magliette a tinta unita. 

La pagina non corrisponde al termine di ricerca di questa persona, il che significa che la tua pagina di destinazione non è utile.

Ora supponiamo che la pagina di destinazione mostri magliette a righe ma i tempi di caricamento superano i 2 secondi per via delle troppe animazioni presenti.

In questo caso, la pagina di destinazione è attinente la ricerca, ma anche in questo caso l’esperienza utente è compromessa per via della troppa attesa.

Assicurati che la tua pagina di destinazione sia ben organizzata e contenga tutto ciò di cui il tuo ricercatore ha bisogno. Ti consigliamo di includere informazioni utili, collegamenti correlati, informazioni di contatto e possibilmente una chiamata all’azione (Call to Action Esempi).

Bonus: Per migliorare il Quality Score, raggruppa le parole chiave

Oltre ai fattori visti in precedenza, c’è una strategia testata che permette di migliorare il Quality Score di Google Ads: raggruppare le parole chiave.

È una buona idea utilizzare più gruppi di annunci invece di inserire tutte le parole chiave in un unico gruppo di annunci. Raggruppa le tue parole chiave in categorie simili, quindi crea annunci pertinenti a ciascuna categoria.

Per esempio:

Gruppo di annunci: magliette

  • Magliette

  • Magliette a pois

  • Magliette a righe

  • Magliette alla moda

  • Magliette colorate

Gruppo di annunci: maglioni

  • Maglioni

  • Maglioni di Lana

  • Maglioni colorati

  • Maglioni alla moda

Gruppo di annunci: camicie

  • Camicie

  • Camicie a righe

  • Camicie a quadri

  • Camicie a pois

  • Camicie a tinta unita 

Conclusione

Come avrai intuito, la qualità dei contenuti e la precisione nella scelta delle parole chiave, sono fattori che Google reputa molto importanti

Il miglioramento del Quality Score ti permette di massimizzare il budget pubblicitario e ottenere più risultati con una spesa inferiore. 

Questo rispecchia in pieno le intenzioni di Google ovvero dare alle persone ciò che cercano, senza inutili perdite di tempo.

Questo discorso vale sia in ottica SEO (SEO Significato) che in ottica SEM, motivo per cui la SEO Marketing Strategy diventa fondamentale se vuoi far crescere la tua attività online!

Se ti è piaciuto l’articolo, condividilo ora!

Spero che il Post ti sia piaciuto.

Finalmente e per un periodo di tempo limitato, hai la possibilità di parlare direttamente con me!